Victoria Deny Jewelry

VICTORIA DENY JEWELRY: appeal internazionale, sensualità mediterranea

Dell’inverno non se ne può proprio più. Non me ne importa niente della montagna, la neve e la mistica del caminetto. Ho voglia di sole, di mare, di raccogliere conchiglie sulla spiaggia, di stare a piedi nudi….

Sogno la Sardegna, un tuffo nell’acqua cristallina. E di sera, un pareo leggero per avvolgermi come un’antica greca e un gioiello ad illuminare la pelle abbronzata.

Questo è quello che vorrei oggi. E la mia immaginazione si esalta nel toccare i gioielli di Victoria Deny: lisci ed essenziali ma dalle forme importanti, iconiche.

E infatti Iconic è il nome della collezione che la designer Valeria D’Andrea propone per la stagione estiva. Io sono massimalista, adoro indossare magari un solo pezzo, ma importante, come l’alto bracciale Leaves in vermeil; o la polsiera Bones, presentata in bronzo per la stagione estiva.

Questo slideshow richiede JavaScript.

http://www.victoriadenyjewelry.com

Tre parole: moda, Novara, Jessica

 Milano – Era metà degli anni novanta e tre ragazze molto fashion si aggiravano nel quadrilatero della moda. Due di loro frequentavano l’Istituto Europeo di Design, quella più grande lavorava nell’ufficio stampa di un noto stilista. Due bionde e una mora, apparivano alle feste più divertenti in città con le mises più azzardate che i “sobri” ’90s potessero offrire. Settimana di lavoro a Milano, weekend sul lago Maggiore, settimanella estiva a Riccione per sporcare un po’ il look e anno dopo anno le ragazze crescono, ne fanno una più di Carlo in Francia, si separano, si riuniscono, comunque e sempre si ritrovano.

Protagoniste e interpreti di questo gradevole spaccato di gioventù sono Valeria, la designer di Victoria Deny Jewelry, la sottoscritta e la Jessica. Quest’ultima, benché più piccola all’anagrafe e di taglia, non è mai stata la mascotte del gruppo, anzi. La sua sicurezza in fatto di gusto mi ha sempre ispirato timore, al pari del suo istinto commerciale – misto di intuito e di eredità familiare. Timore accentuato dal mio solito complesso della romana al nord… Bella ragazza, ça va sans dire, o non potrebbe essere mia amica, lo sapete. Qua la vedete in versione modella per i gioielli Victoria Deny, cui si dedica soprattutto in veste di stylist.

 DSC07294-1

Morale, tra un piercing, un matrimonio, qualche tatuaggio e un po’ di giri intorno al mondo, insomma queste cose comuni a noi tutte fanciulle degli anni ’70, si approda ai giorni nostri. In cui l’ultima avventura di Jessica Vesco si chiama Tre Parole cheap but chic ed è la sua nuova boutique al centro di Novara.

Compagnia Italiana

Abiti e accessori sempre up to date – e dai passatemi il lessico pr anni ’90 che qua ci vuole!- per modaiole di gusto sicuro, determinate e ironiche come la nostra Je.                                                                                              

TreParole mood 2                    TreParole mood

Che ha ottimo gusto anche per i cani, soprattutto gli amati Jack Russell, e per gli uomini. (Con questa, giuro giurin giurello che non farò mai più apprezzamenti a tuo marito). E allora un bacio, ci vediamo presto e la tshirt della signora in giallo l’adoro!!!

IMG_20150214_141523

Tre Parole cheap but chic

Corso Cavour 8, Novara

0321 620601

treparole3@gmail.com

https://www.facebook.com/treparole

IL TEA PARTY PER LADIES DALLO SPIRITO ROCK Pop-up sale di Victoria Deny Jewelry a Il Capellaio Matto, Vicenza

vdj-i sassolini

Mi hanno chiesto, con originale boutade, se fossi andata a Vicenza a mangiare i gatti.

Primo, a Vicenza si gusta un finger food che manco a New York. Secondo, dopo uno spritz di quelli robusti il cibo non è stato più un problema. Terzo, ero troppo occupata a farmi notare, moretta romana col caschetto, in mezzo a una folla di biondissime valchirie made in Veneto per pensare alle battute.

In effetti l’occasione per la mia trasferta Vicentina è stata una festa: l’opening della pop-up sale dei gioielli di Victoria Deny a Vicenza.

La storia è questa.

La bellissima altissima e biondissima Stefania Smiderle, titolare con Alessandro Clavello (alto e bello anche lui ma non biondo) del salone di hair styling Il Capellaio Matto, si innamora dei gioielli di Victoria Deny. Decide di proporli alle sue eleganti concittadine e allestisce il salone per questo “tea party per ladies dallo spirito rock”. Le vicentine se ne intendono come nessuna di gioielli, ça va sans dire, ma il design pulito ed elegante di VDJ si fa apprezzare. Con l’ausilio di Marica Rossi, critica d’arte e storica del gioiello, Stefania e Alessandro hanno accolto le loro amiche e clienti per proporre loro la collezione, allestita con sobrietà e gusto. Tra le eleganti e biondo crinite vicentine – ricordiamo con simpatia tra le altre Stefania Tirone, Chiara della Fioreria Galeazzo – e le ospiti come Jessica Vesco che di Victoria Deny Jewelry è il volto ed è vicentina “d’adozione”, spicca la testolina scura della blogger di Styleshout Alessia Canella, che ha dato un ulteriore tocco fashion all’evento.

Per informazioni e dettagli sulla collezione

www.victoriadenyjewelry.com

fb Victoria Deny Jewelry

IL TEA PARTY PER LADIES DALLO SPIRITO ROCK

L’EVENTO

Da IL CAPELLAIO MATTO, noto salone di Hair Styling in città, i padroni di casa Stefania ed Alessandro, in un’atmosfera pre-natalizia, presenteranno in esclusiva a Clienti ed Amiche la collezione dal design cosmopolita di VICTORIA DENY JEWELRY. L’occasione giusta per regalarsi (e regalare) un gioiello unico, sofisticato e disinvolto.

LA COLLEZIONE

Victoria Deny è un progetto completamente made in Italy, che strizza l’occhio alla moda reinterpretandola con l’allure dell’alta gioielleria. La collezione e’ realizzata in un laboratorio storico nel cuore di Milano. Le sue linee, morbide e naturali, sono ispirate dalla semplice eleganza della natura: pendenti ed orecchini ricordano le forme di conchiglie, corni ed ossi lasciati dalle onde su una spiaggia del Mediterraneo. Pietre naturali semipreziose mescolate in modo giocoso e valorizzate dall’utilizzo del Gold Vermeil (Argento dorato con oro 24KT) sia in versione matte che lucida, costituiscono il segno distintivo delle sue creazioni in uno stile unico e personale. Presentata due volte l’anno a Parigi VICTORIA DENY JEWELRY è, per materiali e filosofia stessa della collezione, una novità assoluta sul mercato italiano.

LA DESIGNER

Valeria D. da oltre dieci anni lavora nel settore degli accessori: collabora con nomi di spicco, made in NY come David Yurman e Ippolita, e altre realtà di nicchia a Milano, spaziando dall’alta gioielleria al mondo colorato e fantasioso del bijoux. E ancora design di occhiali per Guess by Marciano, Celine Paris, Jimmy Choo

SPECIAL GUEST

Marica Rossi, critica d’arte ed esperta di storia del gioiello, introdurrà la collezione parlando di bellezza femminile, moda e design.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Private sale della collezione Victoria Deny Jewelry

Con l’intervento di Marica Rossi

Domenica 1 dicembre 2013 ore 16.00 – 19.30

Corso SS. Felice e Fortunato, 146, Vicenza