Roma Youth String Orchestra

CONCERTO D’AUTUNNO:APPUNTAMENTO A TRASTEVERE PER LA ROMA YOUTH STRING ORCHESTRA

L’orchestra d’archi più giovane di Roma si presenta al gran completo per l’evento di stagione, il 31 Ottobre alle 20.30 nella Chiesa di San Francesco a Ripa Grande a Trastevere.

La più antica chiesa francescana di Roma, dove il Santo di Assisi si recava quando veniva nella Capitale per incontrare il Santo Padre, sarà teatro della nuova performance dei ragazzi della RYSO. Non soltanto violini, ma anche viole e violoncelli, questi ultimi preparati dal Maestro  Gaetano Simone, che con i suoi violoncellisti viene da Bari.

Il sodalizio con il Maestro Concertatore Alberto Vitolo, già testato durante la scorsa estate con il Campus tenutosi a Reggio Calabria, ha dato vita a un gruppo di giovani musicisti più numeroso e più ricco anche artisticamente. Un gruppo affiatato che ambisce a grandi risultati… Intanto ascoltiamoli alle prese con il programma della serata, che ai pezzi “di repertorio” dell’orchestra – la Sinfonia al Santo Sepolcro e la Follia di Vivaldi e la Sonata  n. 5 di Domenico Scarlatti- aggiunge il Concerto a 4 violini di Telemann  e il Concerto Grosso di Alessandro Scarlatti.

programma

FESTA DELLA MUSICA: LA ROMA YOUTH STRING ORCHESTRA IN CONCERTO A VILLA LEOPARDI

“La “Fête de la Musique” viene lanciata in Francia il 21 giugno 1982, giorno del solstizio d’estate, in una notte pagana che richiama l’antica tradizione delle feste di San Giovanni. Essa non ha niente in comune con un Festival di musica – generalmente basato su un determinato compositore o genere musicale, secondo una programmazione selezionata da un direttore artistico – al contrario, questa è prima di tutto una festa popolare gratuita, aperta a tutti coloro che desiderano produrvisi, ed a tutti i generi musicali. Il successo dell’evento è immediato e spontaneo. In meno di 20 anni la Festa diventa un avvenimento mondiale e uno dei simboli dell’unione culturale tra i Paesi ed i popoli.” *

In questo spirito i giovanissimi musicisti della Roma Youth String Orchestra, guidata dal M° Alberto Vitolo, si esibiranno in un concerto presso la Biblioteca di Villa Leopardi in Via Makallè 9, tra quartiere africano e la Via Nomentana. Un’occasione di mostrare le loro capacità artistiche ma anche di esprimere i valori che la musica, soprattutto se di insieme, significa per loro: partecipazione, cultura, armonia. Perché suonare insieme vuol dire imparare a vivere con gli altri: la musica fatta insieme è la metafora della vita.

E così questo gruppo di ragazzi e ragazze appassionati di archi – violini, viole e violoncelli – accompagnati da un loro coetaneo virtuoso del pianoforte, preparati e diretti dal M° Vitolo, escono dalle sale concerto e dalle chiese che normalmente ospitano le loro performance per aprirsi, letteralmente, al mondo. Una prova impegnativa per giovani che vanno dai 13 anni alla maggiore età, che si mettono in gioco per dare saggio dell’impegno ma anche della passione che per loro non ha sosta. Né enfant prodige né ragazzi fuori dal comune, ma amici con il desiderio forte di fare della musica una professione; non “da grandi” ma “da adesso”. Supportati da una squadra di genitori attenti e partecipi, i musicisti della RYSO suonano insieme da quasi un anno, ma nello scambio musicale e umano hanno avuto una grande crescita, nella ritualità dei loro plurimi appuntamenti settimanali.

1

PROGRAMMA DEL CONCERTO

DOMENICO SCARLATTI Sonata K141 per pianoforte
Sonata n. 5 K91 trascritta per archi e bc

ANTONIO VIVALDI Sinfonia al Santo Sepolcro per archi e bc RV 169 adagio molto – allegro ma poco
Concerto in Re minore per Archi e bc KV 127 allegro – grave – allegro
Concerto per 2 violini e archi in La minore RV 522 allegro – larghetto e spiritoso – allegro
La Follia tema e variazioni per archi e bc

Solisti: Valerio Tesoro – Irene Licastro – Ludovica Mastrostefano

Assistente e collaboratore musicale: Gaetano Simone

Direttore e Maestro Concertatore: Alberto Vitolo

La Roma Youth String Orchestra nasce dall’Associazione culturale “Insieme Oltre La Musica” creata nel 2015 per volontà del Maestro Alberto Vitolo e dei genitori degli allievi della scuola secondaria di primo grado Winckelmann di Roma, al fine di dare continuità alle attività musicali svolte dai ragazzi durante i loro tre anni di scuola. L’Associazione si è ispirata al progetto educativo sociale musicale El SISTEMA, nato nel 1975 in Venezuela per opera del musicista venezuelano Josè Antonio Abreu. Il nostro progetto si pone come obiettivo principale quello di far crescere professionalmente, nel tempo, un’ orchestra di giovani musicisti e amici che aspiri ad un alto livello musicale e artistico partendo dall’apprendimento della disciplina orchestrale. L’orchestra giovanile ROMA YOUTH STRING ORCHESTRA è composta da ragazzi e ragazze di età compresa tra i 13 e i 21 anni, tutti studenti di scuole medie ad indirizzo musicale, conservatori o scuole di musica equiparate ed è un’opportunità rara per giovani che ambiscono a trasformare in professione la propria passione musicale; fare musica insieme, soprattutto in giovane età, è un’esperienza esaltante di per sé, ma soprattutto può avere ricadute di inestimabile valore per l’educazione emozionale e la coesione sociale degli individui, specialmente in quest’epoca in cui prevalgono individualismo ed egocentrismo. Lo scopo dell’associazione è quello di farli crescere musicalmente e professionalmente, cercando di diffondere la loro arte con dei concerti nei luoghi più appropriati ad accogliere la musica classica del loro repertorio, principalmente italiano.

Per sostenere l’associazione: Iban: IT69G0832703235000000003725

Informazioni e contatti http://www.iolm.itinfo@iolm.it – 328.70.87.963

*http://www.festaeuropeadellamusica.it/storia.html